La ‘secessione’ di Marina di Ragusa? Il regista di corti Carnemolla la pensa così…

18

È di qualche giorno fa la notizia che il Consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle, Filippo Spadola, ha presentato un ‘Atto di Indirizzo per impegnare l’amministrazione ad avviare le procedure giuridiche e tecniche per il ripristino del nome originario della frazione marinara da Marina di Ragusa a Mazzarelli.’

Ragusah24 - video - Antonio carnemollaAntonio Carnemolla, autore e  regista di cortometraggi che hanno raccontato di Marina di Ragusa e dei suoi abitanti, ci ha chiesto di ribattere a tali dichiarazioni, dando voce anche a molte persone nate e cresciute nella frazione marittima.

Ogni anno, e comunque soprattutto in previsione di imminenti elezioni, c’è sempre qualcuno che parla della ‘secessione’ di Marina di Ragusa. Un argomento spesso utilizzato in campagna elettorale e poi sempre abbandonato. Un progetto, tengo a precisare, che può realizzarsi solo se il Presidente della Regione attua l’art.133 della Costituzione, per la nascita di una circoscrizione nuova”.

Quello che Antonio vuol far capire, è che gli abitanti del borgo marinaio potrebbero anche essere d’accordo con la proposta di Spadola, ma pare che non siano stati coinvolti, nonostante siano anni ormai che si battono per un’indipendenza.

Mio padre – continua a raccontarci Antonio – Guglielmo Carnemolla, già più di 20 anni fa, in qualità di presidente di quartiere, raccolse le firme per l’autonomia di Marina. Obiettivo che però non riuscì a centrare per delle questioni burocratiche. Ma ve lo racconto per far comprendere che è da tanto tempo che noi ci stiamo muovendo verso l’autonomia. Da pochissimo è nata perfino l’associazione Mazzarelli che tra i tanti obiettivi, ha pure questo”.

Insomma – conclude Antonio – l’indipendenza di Mazzarelli per i suoi abitanti è un argomento serio a cui da anni si lavora e preferiamo che venga affrontato con serietà e coerenza”.

La proposta di Spadola, comunque, è bene precisarlo, era relativa solo al cambio del nome. L’esponente 5 stelle aveva posto quella questione, non escludendo in futuro anche una possibile creazione di una municipalità autonoma.