Ginnastica artistica, la Kudos torna da Castellammare con un buon 2^ posto

17

E’ stata una trasferta positiva per le giovani atlete della Kudos Ginnastica Artistica di Modica che a Castellammare di Stabia hanno difeso i colori della Sicilia nella fase Interregionale del campionato di Serie C/Gaf, che ha visto la presenza delle migliori selezioni regionali del Sud Italia.

A lottare per avere il podio più alto possibile, sono state Carlotta Floridia, Rachele Antoci e Iris Giuffrè che alla fine degli esercizi obbligatori consistenti in volteggio, parallele asimmetriche, trave e corpo libero, sono salite sul secondo gradino del podio, confermando il già ottimo risultato di un paio di settimane fa alla Scuola dello Sport di Ragusa e staccando il pass per la fase nazionale che si terrà a Treviso nei giorni 1, 2 e 3 dicembre prossimi.

Per le ‘sorelline’ della C3A, le giovanissime Francesca Sortino, Julia Marangio e Francesca Cerruto, dopo il terzo posto della fase eliminatoria regionale della Scuola dello Sport di Ragusa, a Castellammare di Stabia hanno chiuso al 10° posto, segno della fortissima competizione incontrata con le scuole di ginnastica dell’area tecnica “Interregionale 6”, ovvero il Sud Italia.

Il miglioramento delle nostre ginnaste è evidente – dice Daniele Pellegrino, tecnico in Kudos e tra gli accompagnatori delle atlete per questa fase interregionale – ma d’altra parte, avere a che fare con le migliori squadre tra le regioni meridionali come Campania, Puglia, è stato impegnativo. E’ stata una esperienza importante perché è solo in competizione con i migliori che si migliora, che si vedono i propri limiti e si lotta per superarli”. 

Per le atlete nessuna pausa, sono già tutte sono nuovamente in palestra.”Abbiamo già ripreso gli allenamenti  – conferma Angelo Floridia, istruttore e gestore della Kudos – Le nostra ragazze della alta specializzazione sono tornate immediatamente ai propri allenamenti. Un percorso di potenziamento che è però usuale nella ginnastica, quello che tutte le ragazze che sono con noi affrontano. Il nostro obiettivo è, infatti, di far crescere tutte le nostre giovani atlete, tirando fuori il meglio da ognuno e creando i presupposti perché il talento non sia sprecato. In questo noi crediamo ed investiamo’.