Una grande gara di umanità: presto Fabio tornerà a casa sua per l’ultimo saluto

21

Non cancella le lacrime il denaro, ma l’affetto di una comunità riscalda un po’ il cuore di chi è stato colpito da un’enorme tragedia. La perdita di un ragazzi di 34 anni, che era dall’altra parte del mondo per lavorare. 

Gli amici ora annunciano: la somma è stata già raggiunta per aiutare i familiari di Fabio Cappello, morto in un incidente nelle Antille Francesi, a riportare a casa il suo corpo. Si parla già dell’arrivo la prossima settimana. Se non ci saranno problemi, potrebbe essere in Sicilia già martedì. E, con tutta probabilità il giorno seguente, saranno celebrati i funerali. 

 

Questo il post sulla pagina ‘Amici di Fabio’

GRAZIE A TUTTI!!!!!
Siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo, riportare FABIO a casa!!!
L’affetto e il sostegno di tutti è stato forte, importante e soprattutto sentito!!
La famiglia, i parenti e noi amici porgiamo un ringraziamento particolare a:

MINISTERO DEGLI ESTERI
CONSOLATO GENERALE D’ITALIA A PARIGI
CONSOLE ONORARIO D’ITALIA IN MARTINICA
PREFETTURA DI RAGUSA
COMUNE DI RAGUSA

I gruppi, le associazioni, gli amici, i conoscenti e tutte le persone che ci hanno aiutati da Italia, Francia, Spagna, Inghilterra, Scozia e Svezia.
Un grazie particolare va anche a tutte le persone che sono state vicino a FABIO nell’isola di S. Barth.

Il vostro aiuto ci ha fatto capire, a noi che siamo i suoi amici più vicini e che lo conoscono bene, quanto Fabio avesse ragione nel dire che bisogna avere fiducia nella vita e credere nelle persone!!”