Ispezione della DIA alla Tech Servizi, che gestisce la raccolta dei rifiuti a Vittoria

175

La DIA di Catania ha svolto oggi un’ispezione nella sede legale della Tech Servizi per verificare la regolarità dell’aggiudicazione degli appalti per la raccolta dei rifiuti a Lentini e Vittoria e prevenire infiltrazioni mafiose. Polizia, carabinieri, Guardia di finanza e ispettorato del lavoro dei gruppi interforze di Siracusa e Ragusa hanno operato insieme, su richiesta delle due Prefetture, per un controllo di tipo amministrativo.

A Vittoria la Tech servizi si è aggiudicata lo scorso dicembre la gara annuale, del valore di dieci milioni di euro, ed è entrata in servizio il 31. Al momento non è dato sapere cosa sia venuto fuori dai controlli, i documenti saranno ora certamente esaminati in modo certosino.

“Abbiamo affidato il servizio di igiene urbana a seguito di un bando di gara pubblico e trasparente – ha dichiarato il sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato e chiesto all’azienda di operare approfonditi controlli sul personale in servizio e di prendere conseguentemente i provvedimenti opportuni per evitare qualsiasi forma di condizionamento e infiltrazione criminale, chiedendo anche il licenziamento di soggetti con carichi pendenti”.