Danni maltempo, chiesto a Comiso lo stato di calamità

208

Durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale di Comiso riunitosi lo scorso 17 aprile, è stata approvata una mozione relativa alla dichiarazione di stato di calamità a causa dei forti venti che hanno imperversato nel territorio nelle giornate del 14 e 15 aprile.

Lo comunica il presidente del consiglio comunale, Gigi Bellassai.

Con l’atto si chiede alla giunta comunale di avanzare richiesta dello stato di calamità alla Regione.

Le forti raffiche di vento hanno creato notevoli danni al settore agricolo, già in enormi difficoltà per la questione dei prezzi all’origine dei prodotti agricoli.