‘Diamo voce ai ragazzi’: parte la Consulta giovanile di Santa Croce

409

Si è svolta martedì scorso, la prima riunione della consulta giovanile di Santa Croce Camerina, durante la quale sono stati nominati i componenti del direttivo.

Alla consulta spetta l’importante compito di dar voce alle richieste dei giovani e delle associazioni, promuovendo idee e progetti da presentare al Consiglio comunale della città, per ciò che riguarda la cultura, lo sport e il tempo libero.

Una consulta che vede la partecipazione di ragazzi dai 16 ai 29 anni che intendono dare il loro contributo alla cittadina, in collaborazione anche con il centro giovanile Angelo Canzonieri.

Il ruolo di presidente della consulta è stato affidato a Stefania Mainenti, quello di  vicepresidente a Carmelo Barrera e di segretario a Giuseppe Barone. A comporre il direttivo sono: Carola Caruso, Maria Zisa, Giovanni Di Gabriele, e Giovanni Di Grandi.