Incendio di sterpaglie ‘avvolge’ deposito di autodemolizioni

311

Alle 14.10 di oggi la sala operativa del Comando ha disposto l’invio, in contrada Genovese-Cozzo Pilato, in territorio di Scicli, di due squadre operative una dalla sede del distaccamento di Modica ed una dalla sede centrale di Ragusa con al seguito tre autobotti, per un incendio di sterpaglie che interessava un deposito di autodemolizioni con all’interno anche un box contente bombole di ossigeno acetilene e argon.

La sala operativa ha immediatamente richiesto anche l’intervento di personale dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste che ha provveduto ha circoscrivere l’incendio delle sterpaglie, mentre personale vigilfuoco ha provveduto allo spegnimento delle auto in fiamme ed al raffreddamento delle bombole.

Ultimato l’incendio delle auto personale vigilfuoco ha provveduto a mettere in sicurezza le bombole depressurizzando mentre venivano irrorate con acqua nebulizzata.

Le squadre hanno ultimato l’intervento alle 18.32, e sono state inviate a Porto Ulisse, in territorio di Ispica, per incendio in un canneto fra le dune di Santa Maria del Focallo.