Giovanni Venticinque: la Cassazione annulla la sentenza

261

L’ex sindaco era finito sotto processo per la morte del piccolo Giuseppe Brafa, 10 anni, sbranato dai cani randagi in contrada Pisciotto, il 13 marzo del 2009. 

La Corte d’Appello di Catania aveva condannato a 5 anni e un mese di reclusione tre veterinari dell’Asp Ragusa che in primo grado erano stati assolti.

In appello era stata ridotta invece a 5 anni e 9 mesi la condanna all’ex sindaco di Scicli, Giovanni Venticinque, accusato di omicidio colposo in concorso e condannato

In primo grado a 6 anni e 2 mesi di reclusione.
Nella serata di oggi è arrivata la notizia della sentenza della Cassazione che annulla il provvedimento dei giudici di appello, senza rinvio. Tecnicamente, quindi, ‘cancella’ la condanna.
Nelle prossime ore si conosceranno maggiori dettagli.