Il ristorante dello chef Sultano tra ‘Le Grandes Tables du Monde’

1028

Il ristornate Duomo di Ragusa Ibla dello chef Ciccio Sultano è stato inserito tra i migliori ristoranti al mondo selezionati dall’associazione francese Les Grandes Tables du Monde.

Da 65 anni l’associazione riunisce i ristoranti capaci di far vivere esperienze memorabili, di creare momenti di felicità.

Fanno parte de Les Grandes Tables du Monde 181 ristoranti in 25 paesi e tra questi, da quest’anno, c’è anche il ristorante dello chef Sultano. Ecco cosa scrivono nel sito dell’associazione: “Servizio perfetto, grande cantina, per una cucina che riflette una personalità, un senso di appartenenza, una responsabilità: la mano di Sultano…

E dalla sua pagina Facebook anche lo chef Sultano ringrazia per essere stato inserito in questo prestigioso gruppo: “A Parigi, nel Salon d’Été del Ritz-Carlton è stata presentata la Guida 2019 Les Grandes Tables du Monde. E noi ci siamo, la Sicilia c’è insieme a Ischia, Venezia e altri undici ristoranti nel mondo.
La prima cosa che mi viene in mente è che, da sessantacinque anni, LGTDM è un club esclusivo e, la seconda, che la cucina non ha confini. Può solo unire. Un grazie di cuore al mio nuovo presidente David Sinapian e agli amici che mi hanno sostenuto in questa impresa”.