Aggregazioni laicali, il vescovo ha scelto una coppia per la presidenza

322

Don Antonino Puglisi è il nuovo delegato vescovile nella Consulta delle Aggregazioni Laicali. Lo ha nominato il vescovo, monsignor Carmelo Cuttitta, che ha proceduto anche al rinnovo della presidenza. A questo incarico sono chiamati in solido i coniugi Vittorio e Rina Schininà. È la prima volta che il ruolo di presidente viene svolto da una coppia di sposi. Succedono a Sebastiano Distefano che ha ricoperto questo incarico negli ultimi anni.

Don Antonino Puglisi, originario di Comiso, è parroco della parrocchia Resurrezione a Vittoria. Laureato in Lettere Classiche all’Università di Catania, è stato membro del Collegio dei Consultori, parroco di S. Isidoro Agricola a Ragusa e direttore spirituale del Seminario diocesano.

Vittorio e Rina Schininà, entrambi ragusani, fanno parte della parrocchia San Giuseppe Artigiano di Ragusa dove hanno vissuto l’esperienza dell’Azione Cattolica. Dopo aver frequentato il gruppo Famiglia Don Bosco,  da cinque anni partecipano alla vita associativa della Comunità Incontro Matrimoniale – Associazione Apostolato per la Famiglia. Da quattro anni sono presenti nella Consulta delle Aggregazioni Laicali.

Il vescovo ha inoltre nominato don Riccardo Bocchieri vice direttore dell’Ufficio Liturgico diocesano. Don Riccardo Bocchieri è parroco della parrocchia Santa Maria di Portosalvo a Marina di Ragusa. Ordinato sacerdote il 10 giugno del 2010, don Bocchieri ha ricoperto in precedenza gli incarichi di

vicario parrocchiale nella parrocchia Santa Maria Goretti (2010-2012) di Vittoria e  nella parrocchia Santa Maria La Nova (2012-2014) di Chiaramonte Gulfi. È stato direttore dell’Ufficio per la pastorale vocazionale (2011-2013) e dal 2011 è membro del Collegio dei Consultori e del Consiglio Presbiterale diocesano. Dal 2014 al 2016 è stato parroco della parrocchia Maria SS. Annunziata e San Giuseppe a Giarratana.