Omicidio Lorys, Veronica Panarello ricorre in Cassazione

710
Lo 'sfogo' di Veronica Panarello dopo la lettura della sentenza (immagine tratta dal video di Quarto Grado)

L’avvocato Francesco Villardita, legale di Veronica Panarello, ha depositato in Cassazione il ricorso avverso alla sentenza della Corte d’assise d’appello di Catania che il 5 luglio del 2018 ha confermato la condanna di Veronica Panarello a 30 anni di reclusione per l’omicidio del figlio Loris di 8 anni e l’occultamento del suo cadavere.

Il piccolo fu strangolato con delle fascette di plastica il 29 novembre del 2014 nella casa di famiglia a Santa Croce Camerina, nel Ragusano.