“Terrone di merda”. Due ragazze della provincia di Ragusa offese a Parma

4628
Immagine di repertorio tratta dal web

È il giornale on line Meridionews a raccontare la storia.

Sabato sera, una pizzeria nella zona dello stadio di Parma. Le due ragusane, che vivono lì da una decina d’anni, erano sedute a un tavolino fuori, quando tre uomini, età 30-35 anni, hanno provato ad attaccare bottone. Quando i tre hanno capito che non c’era interesse da parte delle giovani, le hanno insultate pesantemente a offenderle: Ah, ma queste sono anche terrone. Saranno sbarcate a Lampedusa con i neri”. e poi “Terrone di merda”.

Il titolare del locale si sarebbe limitato a invitarle a non cedere alle provocazioni, senza far nulla.

Leggi la storia su Meridionews. 

Il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ha postato un messaggio sulla sua pagina facebook: “Questa non è la #Parma che conosco io. La Parma che conosco io ha un cuore grande, è accogliente e ospitale. Chiunque abbia fatto questo, se confermato, è solo un razzista. Non rappresenta Parma, rappresenta solo la sua profonda e insulsa ignoranza”.