Omicidio stradale plurimo, autotrasportatore prosciolto da ogni accusa

561

Prosciolto da ogni accusa. Questa la decisione del Gip del Tribunale di Caltanissetta, su richiesta della Procura. Protagonista il camionista Vittorio Barravecchia Tabbì, difeso dall’avvocato Fabrizio Cavallo, del Foro di Catania. Tabbì, autista della ditta Migliorisi trasporti di Ragusa, era stato indagato per omicidio stradale plurimo per la morte di una famiglia, avvenuta la scorsa estate, il 24 agosto, sulla strada statale 626 in direzione Gela.

In base alle evidenze investigative, ai rilievi effettuati dalla polizia stradale e alle testimonianze raccolte in fase di indagine, è emersa la totale estraneità al sinistro dell’autista del camion contro il quale l’auto  è andata a scontrarsi.

Il Gip ha emesso il decreto di archiviazione, prosciogliendo l’indagato da ogni accusa e responsabilità.