I volti della tragedia: Simone ha ucciso Alice, e poi si è tolto la vita

17378

Due volti sorridenti. Una delle tante immagini felici su facebook. Fino a poche ore fa, nel cuore della notte, quando Simone Cosentino, 42 anni, agenti di Polizia in servizio alla Questura di Ragusa, ha preso la pistola d’ordinanza e ha sparato contro la moglie Alice Bredice, 33 anni, originaria del Piemonte. I due si erano conosciuti lì, quando lui era in servizio alla Polstrada piemontese.

Tre colpi contro la donna, uno solo contro sé stesso. E tutto è finito: anni di amore, il loro futuro. La vita di due bimbe di 6 e 7 anni, che hanno dato l’allarme, devastata da un’immagine terribile.

Vicini e colleghi ripetono: erano tranquilli, nessun problema.