Condizioni stabili, ma gravi. Simone lotta per la vita a Messina

2127

«La situazione è ancora grave, le condizioni del piccolo sono stabili, ed è sempre in pericolo di vita e la prognosi resta riservata. Stiamo monitorando 24 ore al giorno le sue condizioni». A dirlo è Eloisa Grasso direttrice dell’Unità di terapia intensiva neonatale del Policlinico di Messina riferendosi alle condizioni del piccolo di 11 anni travolto da un Suv mentre si trovava davanti casa a Vittoria, dove è morto il cuginetto.

Da ieri mattina il piccolo, che perso le gambe, quasi del tutto tranciate nel terribile impatto, è ricoverato al Policlinico di Messina dove è stato trasferito con in elisoccorso.

È previsto per lunedì in carcere l’interrogatorio di Rosario Greco, 37 anni, accusato di omicidio stradale aggravato, di omissione di soccorso e di guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. L’uomo è difeso dall’avvocato Nunzio Citrella del foro di Ragusa.