La vice sindaca lavora bene. E anche l’opposizione gliene dà atto

1062
Giovanna Licitra

I consiglieri del gruppo consiliare M5s Ragusa Antonio Tringali e Sergio Firrincieli intendono mettere in rilievo che, a differenza degli altri componenti dell’amministrazione comunale, dove a farla da padrone sono la superficialità e l’approssimazione, con pesanti conseguenze che si ripercuotono su tutta la cittadinanza, per quanto riguarda, invece, l’azione del vice sindaco, la dottoressa Giovanna Licitra, che opera soprattutto con riferimento alle deleghe dello Sviluppo economico, è stato possibile riscontrare un’operatività che denota professionalità e capacità, oltre a profonda conoscenza della materia.

“E’, tra l’altro – chiariscono i consiglieri Tringali e Firrincieli parlando dell’assessore Licitra – molto attenta alle esigenze della minoranza e aperta all’ascolto grazie a competenze che fanno parte del proprio bagaglio professionale. Ma non solo. Ci risulta che, grazie a lei, gli uffici del settore stanno operando in maniera energica, circostanza che ci fa ben sperare per il futuro. Ci ha fatto piacere notare, inoltre, come la dottoressa Licitra non abbia posizioni antitetiche a prescindere per ordini di scuderia o per appartenenze di partito. Insomma, è un rappresentante dell’amministrazione con cui è facile instaurare un dialogo e confrontarsi su tematiche e problematiche che possono risultare importanti per il futuro della città”.

“Gli altri assessori, ma soprattutto il sindaco – concludono Tringali e Firrincieli – dovrebbero prendere esempio da lei per potere costruire su basi solide quello che potrebbe essere un percorso teso a rilanciare le velleità di crescita di Ragusa. Abbiamo voluto fare questa sottolineatura perché non è vero che facciamo di tutta l’erba un fascio e anzi ci piace sottolineare, con gli opportuni distinguo, chi si mette in rilievo in maniera positiva come, per l’appunto, nel caso della dottoressa Licitra”.

Sin qui il comunicato. Una domanda: quanto rosicherà qualche collega (uno, in verità) di giunta dopo la nota dei 5 stelle?