Vittoria, la Polizia arresta rumeno. Su di lui pendeva un mandato di cattura europeo

356

Ieri, 30 agosto 2019, la Polizia di Stato ha dato esecuzione alla sentenza della Corte d’Appello di Catania – Sezione Provvedimenti Speciali, diventata irrevocabile il 08.08.2019, che disponeva la consegna alle autorità rumene di S.C., cittadino rumeno di 37 anni, in esecuzione di Mandato di Arresto Europeo emesso il 30.10.2015 dal Tribunale di Neamt (Romania) per il reato di tentato omicidio volontario.

Nello specifico, il soggetto deve scontare la pena della reclusione per 5 anni poiché condannato con sentenza dell’Autorità Giudiziaria di Romania, diventata irrevocabile nel 2015, per un tentato omicidio commesso tra il 20 ed il 21 giugno 2013 in Romania ai danni di un connazionale mediante una coltellata inferta nella zona toracica.

Pertanto, nella giornata del 29 agosto gli agenti del Commissariato di P.S. hanno proceduto al rintraccio ed alla cattura del soggetto che, dopo le formalità di rito, nella mattinata del 30 agosto, è stato consegnato ai funzionari della Polizia rumena presso gli uffici di polizia dell’aeroporto di Catania per essere portato in Romania per l’espiazione della pena.