Arrivano i nuovi ‘super’ Iphone con tre fotocamere. Ecco novità e prezzi

543

L’attesa è terminata. Apple ha presentato, allo Steve Jobs Theater di Cupertino, la sua gamma di prodotti per la fine del 2019. I prodotti sono diversi: nuovi iPhone 11 e iPhone 11 Pro con fotocamere avanzatissime e un super-processore, il nuovo Apple Watch di quinta generazione (anche in titanio e ceramica) e  – unica vera sorpresa hardware – un nuovo iPad da 10,2″.

Prima novità hardware dell’evento è l’annuncio di un nuovo iPad con schermo da 10,2”. Il nuovo tablet parte da 389 euro ed è già disponibile per l’acquisto.

I nuovi iPhone sono tre. Il ruolo di modello «low cost» – rivela Fanity Fair – spetta all’iPhone 11: lo schermo da 6,1” è ancora un Liquid Retina Display LCD, come sull’iPhone XR dello scorso anno. Un passo sopra troviamo iPhone 11 Pro, con schermo Super Retina XDR OLED da 5,8” e infine iPhone Pro Max, che del fratello minore conserva le caratteristiche tecniche, ma monta la versione da 6,5” dello stesso display. L’altra differenza sostanziale è la fotocamera: gli obiettivi sono tre su iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max, due su iPhone 11 (iPhone XR ne aveva una sola, invece).

Su tutti e tre arriva il nuovo processore A13 Bionic, che migliora le prestazioni dei nuovi dispositivi e velocizza l’elaborazione di foto e video e delle funzionalità legate all’Intelligenza Artificiale.

La novità più importante di iPhone 11 è la fotocamera; sarà disponibile a partire dal 20 settembre da in sei colori, nero, rosso, viola, verde, giallo e bianco. Peccato per il prezzo, però, che in USA (699$) rende giustizia alla definizione di iPhone economico, mentre in Italia partirà da 839€ per la versione da 64GB.

Arriva il momento degli iPhone Pro. «È il primo iPhone che chiamiamo Pro, perché è un dispositivo su cui possono contare i professionisti per creare i propri contenuti, ma che offre a chiunque caratteristiche avanzatissime», ha spiegato Phil Schiller, Vice President Marketing di Apple, dal palco dello Steve Jobs Theater.

Le prestazioni migliorano anche in questo caso grazie al chip A13 Bionic, con una batteria che dura 4 ore in più su iPhone 11 Pro e 5 ore in più su iPhone 11 Pro Max.

Il comparto fotografico è però il vero punto di forza di iPhone Pro. Le tre fotocamere permettono di scattare foto con tre lunghezze focali diverse, cioè con un obiettivo «medio», un super-grandangolare come su iPhone 11 e un teleobiettivo. Come sempre nel caso degli iPhone la magia non la fanno tanto gli obiettivi – ottimi, molto luminosi – ma il software. C’è (finalmente) una modalità notturna che, a giudicare dagli scatti di prova visti durante la presentazione, terrà testa alle soluzioni dei migliori smartphone Android della concorrenza.

iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max saranno disponibili nei modelli da 64GB, 256GB e 512GB nei colori verde notte, grigio siderale, argento e oro, con un prezzo a partire da 1.189 e 1.289 euro, rispettivamente. Si potranno preordinare dal 13 settembre e arriveranno ufficialmente il prossimo 30 settembre.