Diventare punto di riferimento per prevenzione e cura tumore al seno. La Commissione all’Asp

988

All’Azienda Sanitaria di Ragusa si è svolta la “home site visit” per l’istituzione della Breast Unit.

La Commissione, presieduta da Francesca Catalano, direttore della UOC di Senologia dell’ospedale Cannizzaro di Catania, è composta da specialisti dei vari settori coinvolti.

L’obiettivo è quello di rappresentare un punto di riferimento per la prevenzione e per il percorso di diagnosi e cura del tumore della mammella.

La Breast Unit consentirà alle donne delle provincia di Ragusa di trovare tutte le risposte e l’assistenza sanitaria in modo completo dalla diagnosi, alla chirurgia, alla fase riabilitativa.

La fase chirurgica in particolare sarà potenziata grazie alla collaborazione esperta in loco dei medici della Breast Unit del Cannizzaro di Catania.

L’istituzione delle Breast Unit è in linea con le recenti disposizioni dell’Assessore Regionale della Salute Ruggero Razza, che ha fortemente puntato sulle creazioni di tali Unità Operative anche per contrastare il fenomeno della migrazione sanitaria.

I membri della Commissione sono:

Francesca Catalano, direttore UOC di Senologia dell’Ospedale Cannizzaro di Catania

Vincenzo Adamo, direttore UOC Oncologia Papardo Messina

Lorenzo Orzalesi, direttore UOC Senologia Careggi Firenze

Giuseppe La Perna, dirigente Servizio Radiologia Senologica ASP RG

Alessandra Santoro, dirigente Diagnostica molecolare AO Villa Sofia Cervello Palermo

Gaetano Magro, direttore Anatomia Patologica Policlinico CT

Francesco Marletta, direttore Radioterapia Cannizzaro

Maria Francesca Rizzo, direttore UOS Radiologia senologica ARNAS

Giuseppe Catanuto, dirigente Senologia Cannizzaro CT

Angela Molinterni, rappresentante Associazione Europa Donna

Stefano Campo, Assessorato Salute Regione Siciliana