Il Palazzo degli Studi tra i monumenti delle Vie dei tesori raccontato dagli studenti

124

Prende il via l’edizione 2019 delle Vie dei tesori, a cui ha aderito l’associazione Amici del Campailla stipulando una convenzione che prevede l’apertura del Palazzo degli Studi nei prossimi tre week-end di ottobre. A guidare il percorso nei locali del Palazzo saranno 8 studenti dell’Istituto che aiuteranno i visitatori a scoprire la storia di uno dei più antichi edifici del territorio, fondato dai Gesuiti nel 1630 per volontà della contessa Vittoria Colonna.

L’iniziativa è ancora una volta promossa dall’Associazione Amici del Campailla, la cui principale finalità consiste nel promuovere il patrimonio artistico e culturale del liceo classico. Proprio per tale motivo, in appendice alle visite guidate, ogni settimana si terrà un incontro volto ad approfondire immagini, storie, letture provenienti dal Palazzo degli Studi.

Venerdì 4 Ottobre alle ore 18,30 spetta ai professori Paolo Nifosì e Giorgio Colombo dare le coordinate storiche e artistiche dell’edificio con l’ausilio della ricca documentazione iconografica raccolta. Al termine sarà possibile vedere il docufilm “Il Palazzo Invisibile” di Graziana Oddo.

Venerdì 11 Ottobre sempre alle ore 18,30 la serata sarà dedicata alla poesia con l’intervento del prof. Salvatore Paolino, già preside dell’Istituto, accompagnato in chiusura dalle note della violinista Francesca Guccione.

Domenica 20 Ottobre, a conclusione della manifestazione, gli Amici del Campailla intendono onorare la memoria del giudice Michele Palazzolo, prematuramente scomparso, del quale si ricorderanno le poesie grazie alla Compagnia del Piccolo Teatro con il contributo della prof.ssa Giuseppina Celestre, ma anche la sua attività di giudice grazie all’intervento del dott. Vincenzo Ignaccolo, infine il suo impegno da cristiano grazie al contributo del prof. Maurilio Assenza. Le musiche saranno curate dal maestro Sergio Carrubba, attuale Dirigente dell’Istituto.

L’evento è stato arricchito anche da una cartolina promozionale realizzata dall’illustratrice Rosa Cerruto, ex alunna del liceo, che sarà presente durante il primo week-end.