Quando le bestie non sono gli animali. Gattino soffocato a Marina di Ragusa

1260

Un gattino di appena un mese è stato trovato questa mattina, nella zona di Santa Barbara a Marina di Ragusa, morto per soffocamento con la cordicella ancora attaccata al collo. Un gesto riprovevole che sembra continuare la triste e raccapricciante scia di gatti avvelenati questa estate nella zona del parcheggio di Padre Pio.

A quanto pare nella frazione balneare del capoluogo si aggira qualcuno che compie gesti vigliacchi nei confronti degli animali e che soprattutto non si rende conto, nel caso delle esche avvelenate, che potrebbe causare gravi danni anche alle persone, specialmente ai bambini.