Novantenne massacra la moglie, che muore dopo due giorni di agonia

990
Immagine di repertorio

La picchiata brutalmente con un bastone, tanto da ridurla in fin di vita. E alla fine non ce l’ha fatta. Un epilogo tragico nato per un futile diverbio.

Protagonista è un uomo di 90 anni, Salvatore Plumari, mentre la moglie, Concetta Di Pasquale, aveva 79 anni.

L’episodio è avvenuto a Mascali, in provincia di Catania, il 3 gennaio. La donna, però, è morta due giorni dopo in ospedale.

Per l’anziano l’accusa è omicidio volontario.