Addio a Maurizio Viaggiatore, curava la ‘vestizione’ della statua di San Giorgio

2571

Il Duomo di San Giorgio martire a Ragusa e il comitato che cura la festa esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di uno dei componenti storici del gruppo che da sempre si occupa delle celebrazioni in onore del patrono. E’ venuto a mancare in queste ore, infatti, il 53enne Maurizio Viaggiatore che lascia la moglie, la figlia e anche una nipotina. I funerali si terranno domani, mercoledì 26 febbraio, alle 15, al Duomo di San Giorgio. Tra l’altro, la sua figura è immediatamente identificabile in quanto era lui che curava da sempre la “vestizione” del simulacro subito dopo il rito della “Scinnuta”. “Sono migliaia – dicono i componenti del comitato – i ricordi che ci legano a Maurizio. Oggi siamo tutti più vuoti. Porteremo avanti le tradizioni riguardanti le celebrazioni in onore di San Giorgio anche grazie a tutte le cose che lui ci ha trasmesso e che a lui erano state insegnate dalle generazioni precedenti. Lo ringraziamo per tutto quello che ci ha dato. Perpetueremo negli anni il suo ricordo”. I portatori parteciperanno alle esequie con la maglietta che raffigura San Giorgio.