I vescovi di Sicilia: Comunione in mano e niente segno di pace

635

“Tenere temporaneamente vuote le acquasantiere; evitare lo scambio del segno di pace con un contatto fisico; distribuire l’Eucarestia sotto specie di pane, preferibilmente sulla mano dei fedeli”.

La Conferenza episcopale siciliana indica una serie di attenzione da avere durante le celebrazioni liturgiche.

Nessuna limitazione è prevista per le celebrazioni e le altre attività pastorali.