Coronavirus, i contagiati in Sicilia salgono a 18

6541
Immagine tratta dal web

I contagiati da Coronavirus in Sicilia sono 18. Quindici di questi sono asintomatici.

Lo ha reso noto l’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza durante il tavolo di coordinamento tra Regione, Anci, prefetture, protezione civile, città metropolitane.

Si tratta di casi collegati al focolaio lombardo, mentre un cospicuo gruppo è costituito da docenti di Catania che hanno partecipato ad un incontro a Udine.

Aall’inizio dei controlli i laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) hanno effettuato 367 tamponi, di cui 349 negativi. Al momento, quindi, sono stati trasmessi all’Istituto superiore di sanità 18 campioni, di cui quattro già validati (tre a Palermo e uno a Catania). Risultano ricoverati 5 pazienti (tre a Palermo e due a Catania), mentre 13 sono in isolamento domiciliare.  Il prossimo aggiornamento ufficiale da parte della Regione sarà diffuso domani.

Gli enti coinvolti, intanto, stanno lavorando per incrementare il numero dei posti in terapia intensiva e a pressione negativa per essere pronti ad un eventuale aumento dei casi. Sia a Palermo che a Catania sono state individuate aree se dovessero essere necessarie quarantene di gruppi.

La Regione conferma la linea del silenzio sulle informazioni: non si diffondono notizie non di ordine epidemiologico legate al virus.