Dipendente comunale non rispetta le procedure dopo un viaggio, rischia l’arresto

2834

“Un dipendente comunale di ritorno da un viaggio nel nord Italia è tornato a lavoro senza aver rispettato le normali procedure. L’individuo in questione è stato denunciato alle autorità competenti e messo in quarantena. Adesso rischia l’arresto e tre mesi di reclusione oltre ad una salata multa”.

Lo ha scritto il sindaco, Ignazio Abbate.