Flashmob dai balconi. Il musicista Alessio Cappello incanta Ragusa con le sue note

4785

Riempire le strade ‘straordinariamente’ silenziose di musica.

E’ l’idea del Flashmob che si è svolto ieri, venerdì 13 marzo, a partire dalle 18 in tutta Italia. Invito che è stato colto anche dal compositore e musicista ragusano Alessio Cappello che dal balcone della sua casa ha suonato ‘Icaro’. Il personaggio mitologico che, si fece prendere dall’ebbrezza del volo e con le sue ali di cera si avvicinò troppo al sole; il calore fuse la cera, facendolo cadere nel mare dove morì.

“Le mie note – spiega Alessio – raccontano proprio l’ascesa verso il Sole e il successivo precipitare…”.

L’idea alla base del flashmob era di andare in balcone e suonare uno strumento per dare serenità, incoraggiamento e per sentirci più uniti anche nella distanza dell’isolamento. Un invito che è stato colto da tutta Italia, dove gli abitanti hanno suonato diverse melodie o intonato le canzoni più disparate: dai classici della musica nazionale a quella partenopea, fino all’Inno di Mameli.