Screening ematico al Policlinico di Catania: è pronto in 20 minuti

92

Uno screening ematico per individuare l’eventuale presenza nel sangue di anticorpi del Covid-1. Un esame, che sta avviando il laboratorio di ricerca del Policlinico universitario di Catania, che sarebbe pronto in 15-20 minuti.

Il dato ottenuto con l’analisi del sangue su anticorpi IgG e IgM – spiega il prof. Nunzio Crimi, ordinario di Malattie dell’apparato respiratorio – ci permette di avere un quadro clinico più completo e soprattutto di definire i casi di polmonite da Covid da quelli no-Covid e di individuare i soggetti asintomatici. Il laboratorio può effettuare anche 100 dosaggi al giorno e ha già avviato una collaborazione con i reparti Malattie infettive del San Marco e di Medicina d’urgenza del Policlinico“.

Lo screening ematico – sottolinea il prof. Crimi – ci permette di ottenere una risposta in 15-20 minuti sulla presenza nel sangue degli anticorpi IgG e IgM rivolti al Covid-19. Questo dato non sostituisce, ma si integra con quello del tampone. È molto utile perché in tempi brevi possiamo effettuare una diagnosi da Covid-19, aumentando così la sensibilità diagnostica. E ci consente, inoltre, un migliore monitoraggio dei pazienti affetti da Covid e anche di individuare i soggetti asintomatici perché il dosaggio mi consente di classificare e di definire l’ipotesi di positività del soggetto asintomatico“.