La piccola Elisa non ce l’ha fatta. Il saluto commovente di Andrea Caschetto

10285
Immagina tratta dal profilo facebook di Andrea Caschetto

La sua foto l’abbiamo vista sui social, sui giornali. Quel sorriso straordinario che era l’essenza stessa della vita. Quel sorriso, oggi, si è spento per sempre. La piccola Elisa Pardini, 5 anni e mezzo, non ce l’ha fatta.

La piccola di Azzano Decimo è morta al Bambino Gesù di Roma, da tempo era in attesa di un trapianto per una grave forma di leucemia.

“Elisa è morta – hanno scritto – e noi con lei”, hanno scritto i genitori.

L’omaggio di Andrea Caschetto sulla sua pagina facebook:

In questi anni vi ho parlato tante volte della mia amichetta, la piccola Elisa. Purtroppo è andata via anche lei. Una grade piccola donna. Grazie a lei più di 50.000 persone si sono registrate all’Admo per la donazione del midollo osseo. In molti non lo sanno, ma ti devono la vita. Un super augurio per i suoi magici genitori Fabio e Sabina. Due persone che hanno rinunciato a tutto per stare sempre al fianco della loro bambina. In questi anni non hanno visto nulla, nemmeno il mare. Che tutti noi possiamo prendere esempio da loro che con amore e determinazione hanno saputo vivere e affrontare questa fortissima situazione. Avere una figlia con una leucemia rarissima e vedere che per due volte il trapianto del midollo osseo è stato rigettato è dura. Vorrei dire tante cose, ma non ci riesco. Vi saluto a tutti con una delle frasi più belle che ho sentito dire ad una bambina nel mondo, una risposta che mi ha dato Elisa a una semplice domanda.

– Elisa qual è il tuo colore preferito ?

– La mamma”.