Accesso ai cimiteri di Ragusa in ordine alfabetico e in giorni stabiliti

2731

Il comune di Ragusa ha disposto l’apertura da lunedì 4 maggio, e fino a nuova disposizione, dei cimiteri del Comune di Ragusa, dalle ore 8 alle ore 17. Il provvedimento sindacale tiene conto dell’ordinanza del 30/04/2020 del Presidente della Regione Siciliana, che all’art. 7 prevede che “i Sindaci hanno la facoltà di disporre l’apertura dei cimiteri, a condizione che possano essere assicurate adeguate misure organizzative per evitare assembramento di visitatori e per garantire la distanza interpersonale”. La visita ai cimiteri avverrà quindi secondo modalità di accesso contingentato al pubblico che tiene conto della prima lettera del cognome dei visitatori, come di  seguito indicato:

LUNEDI’ E GIOVEDI’ accesso consentito ai visitatori il cui cognome inizia con lettera dalla A alla D;

MARTEDI’ E VENERDI’ accesso consentito ai visitatori il cui cognome inizia con lettera dalla E alla M;

MERCOLEDI’ E SABATO accesso consentito ai visitatori il cui cognome inizia con lettera dalla N alla Z;

DOMENICA cimiteri chiusi per consentire gli interventi di pulizia straordinaria e sanificazione.

La predetta  ordinanza contiene altre disposizioni e precisamente:

– I titolari di tesserino di accompagnamento potranno accedere con un accompagnatore in quanto il servizio con le autovetture all’interno dei cimiteri è in atto sospeso;

–  I soggetti portatori di handicap o comunque non autosufficienti potranno accedere all’interno dell’area cimiteriale con l’ausilio di un solo accompagnatore, fermo restando che il cognome di riferimento per l’accesso è quello del soggetto accompagnato e non dell’accompagnatore.

L’accesso ai cimiteri sarà consentito solo a soggetti, muniti di mascherina e guanti,  che dovranno  rispettare le distanze interpersonali di sicurezza (1 metro). All’interno dei cimiteri sarà obbligatorio il rispetto di percorsi differenziati predisposti per l’ingresso e  l’uscita. Prevista inoltre la presenza contestuale all’interno dei cimiteri di non più di 70 persone la cui permanenza per la visita non potrà avere durata superiore a 30 minuti.

I custodi dei cimiteri, la Polizia Municipale e la Protezione Civile avranno il compito di far rispettare le prescrizioni contenute nella predetta ordinanza.