Spiagge private e pubbliche, le regole da seguire per la fruizione

4198
spiaggia_pulita_cicche_sigaretta
Le file di ombrelloni dovranno avere una distanza minima di 5 metri. Tra un ombrellone e un altro la distanza dovrà essere di 4,5 mt. Lettini e sdraio, quando non sono sotto l’ombrellone, dovranno essere ad almeno a 2 mt dai successivi. Il tutto a meno che non si tratta di persone dello stesso nucleo familiare o comunque che abitano insieme. Si potrà accedere su prenotazione e si dovrà garantire la sanificazione di sdraio, lettini e ombrelloni ad ogni cambio di cliente.

Anche per le spiagge libere si dovrà prenotare (ancora non sappiamo a chi), mentre la distanza di sicurezza potrà essere definita con recinti piantati nella sabbia. A gestire il tutto, suggeriscono gli esperti, dovrebbero essere associazioni del volontariato o del terzo settore, ma si tratta di un work in progress.

In generale si attendono adesso tutti i decreti e le relative ordinanze per consentire a gestori e fruitori di comprendere bene cosa e come fare, affinchè l’estate 2020 non sia proprio da dimenticare!