Abbandono rifiuti ingombranti, Santa Croce dichiara ‘guerra’ agli incivili

143

Rimane ancora diffusa la cattiva abitudine di parecchi residenti estivi dell’intera fascia costiera di abbandonare, anche nei pressi dell’ingresso abitativo, cumuli di rifiuti ingombranti.

Una ricognizione fatta dai responsabili della ditta che si occupa di raccolta di rifiuti solidi urbani, ha evidenziato un modo per smaltire la vecchia mobilia totalmente scorretto.

“Abbiamo investito tante risorse per l’informazione sul corretto smaltimento dei rifiuti solidi urbani e per la raccolta degli ingombranti. E mentre nel primo caso i dati ci premiano con il superamento della differenziata del 71%, c’è ancora molto da lavorare sul fronte dei rifiuti ingombranti, abbandonati senza alcuna regola.”

È il commento del Sindaco Giovanni Barone alla vista delle numeroso foto e segnalazioni fatte in queste ultime ore, arrivate da più zone della fascia costiera camarinense.

“Diciamo basta a questa forma di inciviltà urbana. La ditta (Eco S.E.I.B.) che si occupa della raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, non può ritirare cumuli di rifiuti ingombranti ormai in disuso, senza regole. Intere stanze svuotate da mobilia vecchia abbandonati davanti l’uscio di casa non è più tollerabile.”

Il caustico commento del Sindaco Barone continua: “Cominceremo da subito, con una pattuglia di Polizia Locale, a girare per le vie delle borgate e del centro cittadino, sanzionando chi abbandona gli ingombranti anche davanti casa.”

Il servizio di raccolta ingombranti è attivo ogni venerdì, chiamando il numero verde 800688592, per tutto il periodo estivo. Sarà possibile smaltire un ingombrate alla volta (es.: un materasso, una sedia, una vecchia sdraio, etc.)