Resta in carcere Davide Corallo, accusato di aver ucciso Peppe Lucifora

401

Davide Corallo, 39 anni, accusato di aver ucciso, lo scorso 10 novembre, il cuoco Giuseppe Lucifora, 57 anni, nella sua abitazione di Modica, resta in carcere.

Lo ha deciso la quinta sezione penale del Tribunale di Ragusa che ha rigettato la richiesta di Riesame avanzata dai legali del carabiniere, accusato di aver ucciso il cuoco di Modica Peppe Lucifora.