È un 50enne imprenditore modicano la vittima dell’incidente di stamani

12179

E deceduto sul colpo un 50enne imprenditore modicano, A.G.V., che stamattina si era messo in motocicletta a Marina di Modica per raggiungere, probabilmente, la città. Sulla provinciale 66, infatti, è stato investito da unautovettura Mitsubishi condotta da un 50enne residente a Sampieri che viaggiava da Pozzallo in direzione della frazione balneare sciclitana. Per cause in corso di accertamento, si è verificato un impatto violento e frontale nella corsia occupata dalla moto, una Guzzi di grossa cilindrata, il cui conducente è stato sbalzato in aria. Per lui sono stati inutili i soccorsi, nonostante larrivo del 118 i cui sanitari hanno cercato in tutti i modi di rianimarlo. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti gli uomini del Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale, coordinati da vice comandante Giorgio Ruta, che dovranno stabilire lesatta dinamica dell’incidente. I due mezzi sono stati sequestrati. Il conducente dellauto si è rifiutato di sottoporsi allalcoltest per cui il magistrato di turno ha disposto lo stato di fermo a seguito del quale linteressato è stato sottoposto agli accertamenti clinici coattivamente. Il corpo della vittima, dopo lispezione cadaverica, come disposto dal magistrato inquirente, è stato restituito alla famiglia.