Covid, a messa i congiunti potranno sedersi accanto. Sì al coro

629

Non ci sarà più obbligo di distanziamento tra congiunti in chiesa e, pur con le necessarie attenzioni, è possibile reintrodurre cori e cantori nelle celebrazioni liturgiche.

La decisione è stata comunicata dal Viminale in risposta ai quesiti posti dalla Cei riguardo all’”urgenza di ritornare all’esercizio della prassi pastorale”.

Cade, dunque, l’obbligo del distanziamento interpersonale per “i componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi/congiunti, parenti con stabile frequentazione, persone legate non da vincolo di parentela, di affinità o di coniugio, che condividono abitualmente gli stessi luoghi e/o svolgono vita sociale in comune”.