Una piantagione di canapa da 5 milioni di euro, ora è sequestrata

659

Una piantagione di canapa indiana è stata sequestrata nel territorio di Monreale dai  reparti dipendenti dal Comando Provinciale di Palermo, in stretta sinergia con il Reparto Operativo Aeronavale del capoluogo siciliano, i finanzieri del GICO del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo e del 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Palermo.

I militari delle Fiamme gialle hanno scoperto 2.900 piante ancora nel terreno di circa 2 ettari.

Da una prima stima, è stato appurato che dalla lavorazione si sarebbero potuti ricavare, potenzialmente, oltre mille chili di marijuana. Lo stupefacente, una volta introdotto nel mercato palermitano per la cessione al dettaglio al consumatore finale, avrebbe consentito di ottenere ricavi per la criminalità per oltre 5 milioni di euro.