Educazione e assistenza nel dopoguerra, mostra all’Archivio di Stato

43

Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) 2020 sono dedicate a Heritage and education, tema che racchiude due tra i pilastri fondamentali della civiltà europea.

L’Archivio di Stato di Ragusa decide di aderire all’iniziativa allestendo una mostra documentaria dal titolo Educazione ed assistenza nel Dopoguerra, che focalizza la propria attenzione sulle questioni, assai attuali, dell’assistenza e degli aiuti (statali e internazionali) verso chi è in difficoltà, con particolare attenzione all’infanzia. Per farlo, si è scelto di dar evidenza ad uno dei fondi archivistici conservati presso l’Istituto, quello dell’AAI – Amministrazione per le attività assistenziali italiane ed internazionali (1945-1977). L’Amministrazione per le attività assistenziali italiane ed internazionali nasce, all’indomani del secondo conflitto mondiale, allo scopo di gestire un fondo destinato allo sviluppo delle attività assistenziali, garantire i collegamenti con gli organismi assistenziali stranieri ed internazionali e sostenere la cooperazione con altri enti costituiti per fini sociali.

L’AAI si trovava a gestire una vasta gamma di attività assistenziali, con uffici a livello provinciale, curando programmi di assistenza alimentare, scuole materne, colonie estive, centri ricreativi educativi scolastici, addestramento professionale dei giovani ricoverati negli istituti, attività sociali ed educative del Mezzogiorno, assistenza profughi, cui si accompagnavano attività di studio, pubblicità e informazione. Tutto ciò avveniva cooperando con gli organismi internazionali oltre che con le pubbliche istituzioni dello Stato.

La Mostra, che costituisce il primo di una serie di aperture straordinarie previste tra settembre e novembre 2020, sarà aperta al pubblico nella giornata di sabato 26 settembre, dalle ore 09:00 alle 13:00.
L’accesso alla Mostra sarà gratuito e avverrà nel rispetto delle misure previste dai protocolli di sicurezza (emergenza anti-Covid 19).

Per info: 0932/622200 – [email protected]