Il sindaco di Modica sospende il mercato del giovedi fino al 30 novembre

189
mercato

Alla luce dell’incremento dei contagi in Sicilia e nello specifico in provincia di Ragusa, negli ultimi giorni il sindaco di Modica Ignazio Abbate ha effettuato diversi incontri con attività commerciali di vario genere che esercitano in città. In ultimo ha effettuato un sopralluogo presso il mercato settimanale del giovedì nel piazzale del Polisportivo Caitina. “Se con i commercianti del centro storico – ha spiegato il primo cittadino – abbiamo raggiunto un accordo che permetterà loro di continuare l’attività nel rispetto delle nuove normative vigenti, lo stesso purtroppo non posso dire degli ambulanti del mercato settimanale. Nella mia passeggiata lungo i viali del mercato ho potuto notare il totale disinteresse per ogni più semplice regola, la stragrande maggioranza delle persone disattendeva le norme di distanziamento, molti non indossavano le dovute protezioni. Una situazione che mi ha spinto a prendere la decisione di sospendere la concessione dell’occupazione del suolo pubblico in occasione del mercato settimanale fino al 30 novembre. Come massima autorità sanitaria cittadina è mio dovere preservare l’incolumità dei miei concittadini, soprattutto in un momento così delicato. Per mantenere l’attuale situazione dei contagi che ci vede tra i più bassi in Sicilia, bisogna a tutti i costi evitare situazioni limite come quella del mercato del giovedì. La sospensione della concessione non riguarda i venditori ambulanti e a posto fisso residenti a Modica che potranno continuare regolarmente la propria attività sempre nel rispetto delle norme anti contagi e sempre consapevoli di poter essere sottoposti a controlli periodici”.