Nuove ‘strette’. Ecco i tre ‘scenari’ sul tavolo di Conte

2783

L’esecutivo sta valutando tre scenari, come riportano Repubblica e Stampa, tutti e tre rigidissimi:

  • Scenario 1: zona arancione nazionale dal 24 dicembre al 1 gennaio. Prevista quindi la chiusura di bar e ristoranti anche a pranzo e lo stop all’uscita dal proprio comune;
  • Scenario 2: zona rossa nazionale nei giorni prefestivi e festivi, quindi dal 24 al 27 dicembre, dal 31 dicembre al 3 gennaio e dal 5 al 6 gennaio. Chiudono quindi anche i negozi, oltre a tutte le attività non essenziali. Stop alle uscite di casa se non per i motivi previsti dal Dpcm, cioè salute, lavoro e necessità comprovata;
  • Scenario 3: zona arancione nazionale dal 24 dicembre al 6 gennaio, con il rafforzamento del coprifuoco che partirebbe dalle 20, se non addirittura dalle 18.

[Fonte Open online]