Raccolta differenziata a Ragusa, cosa cambia dal 12 marzo

2116
Immagine di repertorio
“Facciamo un po’ di chiarezza in merito a una recente comunicazione operata dalla ditta Busso per i rifiuti indifferenziati (e non per le altre tipologie, come alcuni hanno equivocato)- ha scritto il sindaco di Ragusa sulla sua Pagina Facebook – Da venerdì 12 eventuali rifiuti indifferenziati esposti in sacchi e non all’interno del mastello saranno appositamente controllati.
Nel caso si trattasse di piccole eccedenze riconducibili a un mastello pieno regolarmente esposto, l’eventuale sacchetto aggiuntivo sarà ritirato.
Nel caso NON si trattasse invece di eccedenze riconducibili a mastelli esposti ma di veri e propri sacchi pieni di rifiuti d’ogni tipo che avrebbero potuto essere differenziati, il sacco non sarà ritirato ma “bollinato” con un messaggio che spiega il motivo del mancato ritiro.
Le tante fototrappole installate nelle ultime settimane ci permetteranno di monitorare il fenomeno.
Un processo educativo, che ci consentirà da una parte di individuare e controllare meglio chi non differenzia e dall’altra di avvicinarci alla tariffazione puntuale.
E’ il mastello, infatti, lo strumento che permette di calcolare la quantità di rifiuti indifferenziati prodotti e quindi le tariffe, favorendo chi differenzia meglio. Per questo motivo è quindi necessario scoraggiare l’abitudine a conferire in sacchi anziché nel mastello, che va invece sempre esposto ogni qual volta si ha necessità di gettare dell’indifferenziato.
Nei prossimi mesi ci saranno delle progressive migliorie al servizio per adattarlo alle esigenze che la città ha mostrato in questi due anni.
Di seguito un piccolo riepilogo delle corrette modalità di conferimento:
– INDIFFERENZIATO: nell’apposito mastello grigio (utilizzando piccoli sacchi aggiuntivi soltanto qualora il mastello sia pieno)
– UMIDO: nell’apposito mastello marrone, all’interno di sacchi biodegradabili
– VETRO: nell’apposito mastello verde, senza alcun tipo di sacco all’interno
– CARTA: nell’apposito mastello blu, senza alcun tipo di sacco all’interno
– PLASTICA: nell’apposito mastello giallo (utilizzando piccoli sacchi aggiuntivi soltanto qualora il mastello sia pieno) o nei grandi sacchi da 70l che è possibile ritirare nei distributori automatici disponibili negli uffici comunali e nei centri di raccolta.
Chi non fosse ancora in possesso dei mastelli, o avesse necessità di mastelli nuovi in quanto i precedenti risultano deteriorati, potrà contattare direttamente l’ufficio igiene del Comune di Ragusa scrivendo una email all’indirizzo [email protected]
Per qualsiasi informazione si invita a contattare l’ufficio igiene tramite email all’indirizzo [email protected]