Vaccini al via per i settantenni, anche in Sicilia. Ecco le informazioni

1865

Per mezzo milioni di siciliani tra i 70 e i 79 anni si avvicina la data per la vaccinazione, con il vaccino AstraZeneca.

Nelle prossime ore chi appartiene a questa fascia d’età, purché non abbia patologie, potrà prenotarsi.

Come rivela il Gds, gli elenchi degli aventi diritto sono già stati acquisiti dalle Poste e caricati sulla piattaforma adibita alle prenotazioni: adesso la Regione dovrà comunicare quanti appuntamenti potranno essere fissati in ogni provincia ma il loro numero varierà a seconda alle dosi di vaccino disponibili.

La domanda che in tanti si pongono: chi ha tra 70 e 79 e ha patologie potrà accedere al vaccino Moderna o Pfizer? No, al momento non è previsto. Il motivo è semplice: non ci sono dosi a sufficienza. Questi due tipi di vaccino devono essere usati: “In modo preferenziale per le persone più anziane o a più alto rischio di sviluppare una malattia grave”.

Per la prenotazione per il vaccino AstraZeneca basterà comunicare il numero della tessera sanitaria e il codice fiscale, una volta all’hub vaccinale si dovranno consegnare i moduli per il consenso, per il trattamento dei dati personali e per l’autocertificazione.