Da Roma a Ragusa con 10mila euro di hashish: arrestata una donna

964

Una donna trentenne, di origini gambiane, incensurata, è stata fermata dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria durante un controllo eseguito con i cani antidroga agli imbarchi dei traghetti ferroviari a Villa San Giovanni. Era a bordo di un treno proveniente da Roma ed era diretta a Ragusa.

La donna aveva con sì 15 panetti di hashish per 1,5 chili complessivi, nascosti nella borsa.

La sostanza stupefacente, probabilmente, era destinata alle piazze di spaccio della Sicilia sud orientale.

Una volta venduta al dettaglio avrebbe fruttato alla criminalità oltre 10mila euro.

Sono scattare quindi le manette per traffico di droga.