Vaccini, in Sicilia l’80% delle persone rinuncia ad AstraZeneca

409

In Sicilia c’è l’80% delle persone rinuncia al vaccino AstraZeneca. Lo ha riferito Nello Musumeci, nel corso della conferenza stampa di ieri a Catania.

“Su 100 persone – ha detto -, 80 dicono di no ad Astrazeneca. È naturale – ha aggiunto – che la condizione di allarme sia particolarmente elevata, ma abbiano il dovere di credere agli scienziati che dicono che è più pericoloso non vaccinarsi piuttosto che vaccinarsi”.

E vista la situazione della Sicilia, definita al limite della zona rossa dallo stesso governatore, per potere uscire da questo tunnel e smetterla di dichiarare zone rosse c’è una sola soluzione: “Immunizzare la comunità siciliana, sottoporla a vaccino ed è quello di cui ci stiamo occupando”.

Per farlo, la Regione punta sui medici di famiglia, già arruolati, e a breve anche sui farmacisti.