Festa di San Pietro e Paolo: il calendario delle celebrazioni

1305

Proseguono a Ragusa, nelle rispettive parrocchie, i festeggiamenti in onore dei Santi apostoli Pietro e Paolo. In quella di via Lazio, ieri è stato dato spazio alla giornata eucaristica con l’esposizione del Santissimo Sacramento e l’adorazione eucaristica. Nel pomeriggio, poi, si sono tenuti i vespri comunitari mentre la santa messa vespertina, subito dopo la preghiera del Rosario, è stata presieduta dal sacerdote Salvatore Giaquinta. Oggi, giornata penitenziale, alle 9, misteri gaudiosi e santa messa: Pietro la penitenza (dal “rinnegamento” al “quante volte dovrò perdonare”). Alle 17,30 la preghiera del Rosario e alle 18,30 la santa messa per il perdono dei peccati che sarà presieduta dal sacerdote Davide Lutri. Alle 19,30 la preghiera del Rosario. Domani, giornata per la famiglia, alle 9 misteri gaudiosi e santa messa: Pietro e la famiglia cristiana. Alle 18,30, dopo la preghiera del Rosario, la santa messa presieduta dal parroco, il sacerdote Giuseppe Raimondi. Alle 19,30 la preghiera del Rosario. Nella parrocchia di San Paolo apostolo di via Umberto Giordano, i festeggiamenti hanno preso il via ieri e sono stati caratterizzati, in serata, dall’adorazione eucaristica comunitaria “Shekhinah” animata dalla comunità “Eccomi, manda me” di Ragusa. Si continua domani, sabato 26 giugno, alle 18 con la recita del Rosario, alle 18,30 con i Vespri, e alle 19 con la santa messa che sarà presieduta da padre Gianni Iacono, priore dei padri carmelitani di Ragusa. La celebrazione eucaristica sarà animata dai fedeli del santuario Madonna del Carmine di Ragusa con la presenza del Carmelo secolare. In questi giorni, intanto, l’impresa ecologica Busso Sebastiano sta effettuando un’azione di pulizia straordinaria tutt’attorno alle parrocchie per fare in modo che i luoghi di passaggio verso le rispettive chiese possano presentarsi nella maniera più decorosa possibile.