Per non dimenticare, Pamela e tutte le altre donne vittime di femminicidio

202

“Sono passati cinque anni da quando sei stata atrocemente uccisa in Brasile. Lontana dalla tua terra, dai tuoi cari, dai tuoi affetti, ma non lontana dalla nostra memoria e dai nostri cuori. Noi, donne ragusane, ti ricorderemo sempre!

Per non  dimenticare lei come tutte le altre donne vittime di femminicidio.

Pamela, una donna forte che viveva la sua vita da donna libera e che ha pagato con la vita questa sua libertà.

Ricordiamo la storia di Pamela uccisa barbaramente a Morro de Sao Paulo il 17 novembre 2016. L’uomo che l’ha uccisa, condannato a 17 anni, era un vicino di casa, Antonio Patricio Dos Santos brasiliano, 33 anni, con precedenti per traffico di stupefacenti”.

Così l’Associazione “Adesson basta” ricorda Pamela Canzonieri, a cinque anni dal barbaro omicidio.