Tromba d’aria, risucchiato dal vortice: così è morto il 53enne modicano

17907

Era uscito di casa proprio in quell’istante. La tromba d’aria lo ha colto in pieno: non c’era per lui nessun possibilità di salvezza.

Così è morto un 53enne modicano in contrada Serrameta, nella zona rurale di Modica. Il vortice lo ha sbattuto violentemente al suolo.

Era il titolare del Caffè orientale di Modica bassa.

Proprio tra Trebalate, Serrameta, Sant’Elena, la furia della tromba d’aria ha seminato distruzione e, purtroppo, anche morte.

Le squadre dei soccorritori sono sul posto: si vedono tetti volati via, alberi sradicati, pali piegati.