‘Havel Havalim’, dal 27 dicembre la mostra di Giovanni Robustelli a Modica

95
Apre oggi 27 dicembre, al Castello dei Conti di Modica, la mostra dell’artista vittoriese Giovanni Robustelli dal titolo ‘Havel Havalim’, versetto biblico che viene tradotto con ‘vanità di vanità’.
L’oggetto della mostra è infatti la morte, intesa nel suo significato più profondo, esoterico, in cui si compie un passaggio da uno stadio di coscienza ad un altro.
L’opera principale della mostra sarà un quadro di 2×10 m circa, che verrà realizzato nello spazio espositivo dal 27 al 30 dicembre, giorno dell’inaugurazione. Durante la realizzazione dell’opera, il pubblico potrà fruirne accedendo all’atelier temporaneo.
A corredo di questa grande opera, verranno esposte altre 3 opere più piccole e caratterizzate da diversi medium. Il soggetto di queste 3 opere è Ofelia, figura shakespeariana, che rappresenta l’abbandono dell’io al flusso del cosmo.
La mostra cerca il dialogo con il fruitore sul tema del carpe diem, sull’essenzialità di archetipi che in questo momento storico si presentano come temi di profonda riflessione sull’esistenza e la sua emblematicità.