Santa Croce, Filippo Frasca candidato sindaco

559

Ecco la nota integrale di ‘Rivoluzione Civica’, che lancia la candidatura a sindaco di Santa Croce di Filippo Frasca:

“Abbiamo deciso! Ponderata e studiata nei minimi particolari, la nostra decisione è stata unanime. In breve: FILIPPO FRASCA SINDACO! Non del tutto scontata, è arrivata dopo un confronto maturo e libero, durante il quale lo stesso candidato ha chiesto al gruppo di porre limiti e paletti all’azione politica e di governo futuro. Come dire: patti chiari e amicizia lunga, per una scelta partorita dalla determinazione di semplici cittadini, neofiti della politica, ma amanti passionali della città che vivono e che vedono appassire da anni. La nostra decisione, che nulla ha a che vedere con tavoli di trattative provinciali, dove deputati e presenze di altre città dibattono sulle sorti del nostro comune, si basa sul coraggio di chi ha inteso rimettere questa decisione nelle mani di gente semplice, comune, che per la prima volta si è avvicina alla politica.

Non è solo il giudizio impietoso su coloro che ci hanno governato negli ultimi 10 anni che ci spinge a ricercare il cambiamento radicale, ma anche la totale assenza di soggetti che possano essere interpreti del cambiamento o assurgere al ruolo di leader e guida per le politiche pubbliche di una città che necessita interventi straordinari per recuperare il decennio andato perso. Non vediamo all’orizzonte leaders capaci di appassionare piazze e platee, ci siamo basati sulla storia e la preparazione di Frasca, sulla capacità di programmare interventi, sulla visione generale della cosa pubblica, abbiamo valutato il grado di conoscenza del territorio, la concreta presenza 24 ore su 24 da anni, la piena disponibilità a dedicarsi al Comune; abbiamo valutato la passione con la quale ha cercato di riportare ai livelli che meritano le borgate di Casuzze e Caucana, da sempre maltrattate. Abbiamo condiviso questa decisione con parenti, amici e persone care, e non si tratta di una candidatura autoreferenziale, ma dettata dalla voglia di rinascita e di cambiamento, costruita per la strada, passeggiando per le vie del paese, vivendo le borgate 12 mesi l’anno, apportando, nei brevi periodi in cui gli è stato permesso di farlo, benefici per l’Ente, consegnati agli atti e agli annali del comune.

Rivoluzione Civica, così a Noi neofiti della politica piace chiamarci, comunica di aver deciso di sostenere la candidatura di Filippo Frasca a Sindaco di Santa Croce Camerina, l’unico in grado di poter portare avanti un reale cambiamento, sostenitore della logica del fare da contrapporre alle logiche di sempre. Il programma sarà la nostra forza, la conoscenza di fatti e atti sarà il tallone di Achille di chiunque tra gli uscenti racconterà verità diverse dalla Verità; la verità e la lealtà verso il popolo saranno gli elementi che ci faranno trionfare. Abbiamo dato indicazioni chiare al Nostro candidato sindaco alle quali, per principio ed appartenenza al progetto, dovrà attenersi e sono:

  1. Nella costruzione della lista al Consiglio Comunale non dovranno esserci consiglieri comunali uscenti;
  2. Nella squadra di assessori da presentare alla città non dovranno esserci assessori uscenti;
  3. Ogni deroga ai due punti precedenti dovrà essere proposta dal candidato sindaco a questo gruppo che ha deciso di candidarlo.

Queste sono le sole limitazione che diamo, mentre gli affidiamo “ampio mandato di rappresentanza e strategia politica”, per condurci con Lui a governare la città che amiamo e che intendiamo fare rinascere e decollare. Il candidato Sindaco inizierà a rilasciare dichiarazioni e pubbliche interviste da lunedì 11 Gennaio 2022, data in cui si spera di poter comunicare anche ed almeno il primo dei due nominativi di assessori designati”.