Riapertura scuole, Musumeci: “In Sicilia se contagi scenderanno”

2963

“Il dibattito è aperto, nelle prossime ore dovremmo incontrarci noi presidenti di Regione e mercoledì deciderà il governo. A Palermo domani ho convocato l’assessore al’Istruzione per verificare la soluzione migliore. Cuore e ragione si scontrano, l’ultima cosa che vorrei chiudere sono le scuole e la speranza è che la curva possa abbassarsi e non si debba ricorrere a misure restrittive. Non abbiamo difficoltà a riaprire le scuole e lo faremo se la linea dei contagi dovesse abbassarsi”.

Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, intervenuto a Tgcom24. A proposito delle parole di Draghi, «mai più didattica a distanza», Musumeci dice senza mezzi termini: «Parlerei di imprudenza, chi ha la responsabilità di guidare il governo nazionale non deve dare mai per definitive scelte che devono fare i conti con i numeri, tante volte il governo ha dovuto fare marcia indietro. Preoccupa il basso numero di vaccini della fascia 5-11 anni, c’è molta prudenza da parte dei genitori».