Gli auguri di don Corrado al presidente Mattarella: “Testimone esemplare”

137

“Da Arcivescovo di Palermo e a nome di tutta la comunità palermitana, sento oggi di voler esprimere un senso di profonda gratitudine al Presidente Sergio Mattarella, che tutti noi sentiamo con orgoglio e con affetto innanzitutto come nostro concittadino, oltre che come testimone esemplare di un modo di intendere il proprio servizio pubblico”.

Con queste parole don Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo, saluta la rielezione di Mattarella.

“Al Presidente Mattarella – aggiunge il presule – rivolgo un sincero messaggio di vicinanza e un augurio di buon lavoro, ringraziandolo per la sua disponibilità a proseguire un mandato che oggi garantisce le condizioni di stabilità necessarie affinché la politica e le istituzioni restino concentrate sulle gravi priorità da affrontare per il nostro Paese, prime tra tutte le conseguenze della pandemia che colpiscono innanzitutto le fasce più deboli della società.

Questa responsabilità che ci chiama tutti ad un cammino comune è a tutti gli effetti di autentica ‘sinodalità’, per una convivenza civica e democratica che sia anche consapevole garante di quella solidarietà politica, economica e sociale che è al centro della nostra Costituzione”.